Innanzi tutto vieni a conoscerci

Che cosa facciamo

Entoservice si occupa della pianificazione, gestione e applicazione di azioni di lotta nei confronti degli organismi infestanti in ambito civile, pubblico ed industriale, attraverso l’applicazione di tecnologie e prodotti all’avanguardia.

Lo staff è composto da consulenti e operatori specializzati nell’affrontare ogni problema connesso alla presenza di infestanti.

Affidarsi ai nostri servizi è una garanzia di efficienza ed efficacia.

La storia di Entoservice

Matteo Patergnani e Davide Patergnani

Matteo Patergnani e Davide Patergnani al lavoro

Fondata nel 2008 da Matteo Patergnani e Davide Patergnani col nome di “Delta Tre D S.a.s.”, nasce con l’idea di applicare alla lotta agli infestanti le tecniche dell’Itegrated Pest Management (IPM) che prevede una gestione integrata delle infestazioni partendo dalla prevenzione e il monitoraggio per arrivare solo quando necessario all’uso di insetticidi. Sin da subito l’attenzione viene posta soprattutto verso clienti sensibili quali aziende per la produzione, trasformazione e commercializzazione degli alimenti, proponendo soluzioni e materiali d’avanguardia nel monitoraggio degli insetti e roditori.

Metodo di lavoro

La metodologia della Gestione Integrata degli infestanti o Integrated Pest Management (IPM) permette di ridurre il rischio di insorgenza di fenomeni di resistenza ai mezzi chimici di controllo, di ridurre l’impatto ambientale e la contaminazione degli alimenti, di evitare effetti deleteri sulla biodiversità e gli organismi non-target (ad esempio entomofauna utile). Nei programmi IPM sono quindi fondamentali ai fini della prevenzione, l’ispezione, il monitoraggio, il campionamento e la raccolta dati in zone infestate o potenzialmente infestate, con integrazione di tali attività attraverso un fil rouge di legame fra ambiente, operatore, pest manager.

Il lavoro di Entoservice si basa sulla redazione e applicazione di un programma di lavoro suddiviso in 4 fasi fondamentali:

1. Prevenzione

Un’accurata analisi dell’ambiente e delle strutture eseguita dai nostri tecnici specializzati, consentirà l’individuazione dei punti di ingresso e proliferazione degli infestanti. L’installazione di strutture di esclusione vi può già portare a risultati soddisfacenti

2. Monitoraggio

Consente di individuare tempestivamente la presenza degli infestanti e l’insorgenza di fenomeni di resistenza consentendo azioni localizzate, oltre alla verifica dei risultati delle azioni di lotta.

3. Pianificazione

Una volta identificata e classificata la specie infestante, l’adozione di tecniche di lotta integrata a calendario, consentirà la corretta profilassi per e il mantenimento della sanità dei locali.

4. Azioni di lotta

L’intervento di lotta, con tecniche e mezzi adeguati alle necessità, prevede l’impiego di prodotti sicuri e dispositivi ecologici che, supportati dalle azioni di prevenzione e monitoraggio, garantiscono risultati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: